Fandom

Area Cronica Wikia

Sottotono

268pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Commenti0 Condividi

I Sottotono sono stati un gruppo italiano, in attività tra il 1994 e il 2001.

Biografia Modifica

Il gruppo nasce nel 1994 formato dai due MCS Tormento e Nega, dal disc jockey Dj Irmu e dal beatmaker Big Fish. Tormento e Dj Irmu erano prima apparsi sul demo d'esordio degli O.T.R. "L'anno della riscossa" e anche sul loro primo album "Quel sapore particolare". Nel 1994 il gruppo pubblica il loro primo lavoro: l'album "Soprattutto sotto", stampato da Vox Pop e Flying Records. Il disco contiene le collaborazioni di Azza, Polare e La Pina, artisti coi quali sia Tormento che Dj Irmu avevano già collaborato ai tempi degli O.T.R.. Dall'album sono estratti due singoli: La mia coccinella e La biccia giusta. L'anno successivo fuoriescono dal gruppo Nega e Dj Irmu, così i Sottotono diventano un duo formato da Tormento e Big Fish, questa formazione rimarrà immutata sino allo scioglimento del gruppo.

Nel 1996 viene pubblicato il secondo album del duo: "Sotto effetto stono". L'album, stampato da Warner Bros., vede Tormento e Fish presenti con gli pseudonimi di Antonio Martelli e Rosario Madonìa. L'album vede le collaborazioni di Dj Double S, Marya, Left Side, Lyricalz, Esa, Polare, Bassi Maestro, Maku Go, Danny Losito e Graziano Romani. L'album riceve un ottimo successo, vendendo oltre 200.000 copie e ricevendo pertanto il doppio disco di platino. Dall'album vengono estratti due singoli: Dimmi di sbagliato che c'é (contenente anche una versione remix di Solo lei ha quel che voglio) e Dimmi di sbagliato che c'é Remix, quest'ultimo nel 1997. Il successo dell'album e dei tre singoli estratti danno al gruppo una certa visibilità nazionale: vengono invitati pertanto al programma Domenica In e partecipano anche al Concerto del Primo Maggio. Inoltre, nello stesso anno, partecipano al Premio Italiano della Musica. Sempre nel 1996, il gruppo pubblica, insieme a Kay Bianco e a Speaker Cenzou il singolo Ieri, oggi & domani, i cui proventi verranno donati alla Lega Italiana per la lotta contro l'AIDS e partecipano all'album "De Luxe" dei Lyricalz, con la canzone Area Cronica insieme a Marya e Senor Mask. Proprio nel 1996 i Sottotono fondano, a Novara, il collettivo Area Cronica, che racchiude diversi artisti di realtà e città differenti, tra i quali: Bassi Maestro, Left Side, Sab Sista, Lyricalz, Maku Go & Sardo Triba e Jasmine .

Sottotono 2.jpg

L'anno successivo il gruppo partecipa all'MTV Day di Bologna e al Festivalbar, dove, col brano Dimmi di sbagliato che c'é vince il premio 'Rivelazione dell'anno'. I Sottotono inoltre partecipano alla colonna sonora del film Torino Boys, con la canzone La vita che vivo.

Nel 1999 esce il terzo album dei Sottotono, pubblicato da Warner Bros.: "Sotto lo stesso effetto". Il disco, contenente 18 tracce, ha tra i featuring: Bassi Maestro, Left Side, Lyricalz, Esa, Quagliano, Irene Lamedica, Don Joe, Onassis, Shola Ama, Jasmine, Marya, Sab Sista, Cirina e Maku Go. Dall'album vengono estratti due singoli: Amor de mi vida e Mai più. Inoltre i Sottotono partecipano nuovamente all'MTV Day di Bologna. Nel 2000 i Sottotono partecipano alla colonna sonora del film Zora la Vampira col brano Ora la colpa a chi la dai. Nel film, inoltre, Tormento recita la parte di "Cianuro", rapper commerciale.

Due anni dopo esce il quarto ed ultimo album in studio dei Sottotono: "...In Teoria". L'album ha un approccio più soul e R&B rispetto agli album precedenti e viene pubblicato da Warner Bros.. Il disco contiene 11 tracce più una ghost track finale e vede le collaborazioni di: Nesli, Eva, Al Castellana, Defi J, Esa, Danny Lobito, Ben, Rival Capone, Men in Skretch, Fabri Fibra, Sten e Cesco. Dall'album vengono estratti i singoli Amarti, Rispettarti e Spirituality, oltre a Mezze verità, il quale viene presentato dapprima a Sanremo e poi viene inserito nel disco. Per l'appunto i Sottotono nel 2001 partecipano a Sanremo con il brano Mezze verità, piazzandosi al 14o posto. Tuttavia il brano subisce diverse controversie: dapprima il gruppo viene attaccato dal programma televisivo Striscia la Notizia, che li accusa di aver plagiato il brano Bye bye bye degli N'Sync, accusa dalla quale vengono assolti. Inoltre al duo viene chiesto dalla redazione del festival di rimuovere alcune parole ritenute troppo volgari. Il duo reagisce rimuovendo le parole richieste lasciando, tuttavia, il testo tronco: dando così l'idea di essere stati vittima di censura. Successiva all'uscita dell'album il duo si scioglie e Tormento e Fish iniziano le carriere soliste.

Nel 2003 viene pubblicata da Warner Bros. la raccolta "Vendesi - Best of Sottotono", contenente 18 canzoni, tra le quali gli inediti: (Sei tu) che mi dai (che verrà estratto come singolo), Vendesi e Mi hai dato la vita.

Nel 2007 esce la seconda raccolta, pubblicata da Warner Bros., "Le più belle canzoni dei Sottotono". Tormento e Fish tornano a collaborare nel 2012, con il brano Nei guai, tratto dall'album "L'erba cattiva" di Emis Killa.

Formazione Modifica

  • Tormento: MC (1994-2001)
  • Nega: MC (1994-1995)
  • Big Fish: beatmaker (1994-2001)
  • Dj Irmu: Disc jockey (1994-1995)

Discografia Modifica

Album in studio Modifica

Raccolte Modifica

Singoli Modifica

Collaborazioni Modifica

  • Area Cronica feat. Marya, Senor Mask (tratto da "De Luxe" di Lyricalz, 1996)
  • La vita che vivo (tratto da "Torino Boys", 1997)
  • Ora la colpa a chi la dai (tratto da "Zora la Vampira", 2000)

Produzioni Modifica

Videografia Modifica

  • La mia coccinella (1994)
  • Solo lei ha quel che voglio (1996)
  • Dimmi di sbagliato che c'é (1996)
  • Amor de mi vida (1999)
  • Mai più feat. Shola Ama (1999)
  • Mezze verità (2001)
  • Spirituality feat. Stena (2001)
  • (Sei tu) che mi dai (2002)

Voci correlate Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale